Ingresso Stranieri - AssicuraFacile

Broker Assicurativo
Vai ai contenuti

Ingresso Stranieri

Garanzie
Ingresso Stranieri
Studiata per i privati che devono ospitare temporaneamente cittadini extracomunitari che entrano in Italia per Motivi di Studio, Turismo o Lavoro.
Scopri tutto sulle polizze Ingresso Stranieri
Fideiussione bancaria per visto turistico e ingresso in Italia degli stranieri extracomunitari.
La fideiussione bancaria (o assicurativa) è un documento richiesto allo straniero che si presenta al Consolato o all’Ambasciata Italiana del suo Paese d’origine nel momento in cui richiede il Visto Turistico per l’Italia. Permette di dimostrare la disponibilità di mezzi finanziari che possano garantire il suo sostentamento durante il suo soggiorno in Italia o in area Schengen. La fideiussione deve essere richiesta dal cittadino italiano oppure dal cittadino straniero in possesso di regolare permesso di soggiorno che intende aiutare il suo ospite ad ottenere il Visto Turistico per l’Italia.

Che documenti servono per stipulare la polizza?
Se hai deciso di rivolgerti ad una compagnia di assicurazione specializzata nel ramo cauzioni, ci sono alcuni documenti che è necessario produrre al fine di avviare la pratica per la sottoscrizione di una Polizza Fideiussoria per Visto Turistico:
• Le 2 ultime buste paga o in alternativa il CUD
• Carta d’identità e codice fiscale
• Copia del passaporto del beneficiario, ossia della persona che deve entrare in Italia
• Permesso di soggiorno, se il contraente non è cittadino italiano
Le fideiussioni assicurative sono più difficili da ottenere. Per quale motivo?
Perché la compagnia si assume un rischio molto più grosso di quanto fa la banca, dal momento che non ti chiede di versare l’intero importo della fideiussione ma si “accontenta”, per così dire, del pagamento di un premio. Pertanto l’emissione della polizza fideiussoria dipenderà sostanzialmente dall’affidabilità del profilo finanziario del richiedente.

Quali sono i casi in cui la fideiussione assicurativa non è necessaria?
Non sempre il cittadino extra-europeo deve ricorrere alla sottoscrizione di una fideiussione assicurativa o bancaria. Essa, vale sempre la pena ricordarlo, non è affatto obbligatoria se la persona che desidera venire in Italia è in grado di esibire al Consolato Italiano a cui richiede il visto almeno una delle seguenti garanzie:
• denaro a sufficienza sul proprio conto corrente
• presenza di una fonte di reddito italiana
• titoli di credito
• titoli di servizio prepagati
La legge italiana sull'immigrazione prevede che i cittadini stranieri che intendono soggiornare in Italia per più di tre mesi, richiedano il permesso di soggiorno, entro 8 giorni dal loro ingresso. Per poter richiedere il permesso di soggiorno è necessario presentare una copia dell’assicurazione sanitaria, che deve essere valida in Italia per una durata non inferiore al periodo del visto e deve essere approvata dall’Ambasciata. Polizzaviaggio.it è l’assicurazione ideale per studenti, lavoratori e turisti che vogliono ottenere il Schengen VISA document, cioè il visto per stranieri che permette l'ingresso in tutti i paesi dell'area Schengen.


I cittadini extra-comunitari che hanno intenzione di venire in Italia non devono esibire soltanto una prova dell’avvenuta stipula di una polizza fideiussoria ma sono tenuti a presentare anche la sottoscrizione di un’Assicurazione Sanitaria. Queste direttive sono state delineate nel decreto legislativo n.286 del 25.7.1998
Senza una polizza sanitaria adeguata il visto turistico non può essere concesso. Ma cosa si intende per “adeguata”?
Si intende una polizza che sia capace di garantire il beneficiario fino a un massimale di 30.000,00 euro per il rimborso delle eventuali spese mediche da sostenere mentre si trova in Italia. Inoltre, l’assicurazione sanitaria di chi viene in visita nel nostro paese deve comprendere anche una garanzia di assistenza, che copra tutti quei costi relativi al rimpatrio dell’assicurato in caso di malattia, infortunio o decesso.
Quindi l'assicurazione sanitaria per gli stranieri che viaggiano in Italia comprende l'assistenza sanitaria 24 ore su 24 in caso di infortunio o malattia e il rimborso delle spese mediche, farmaceutiche o ospedaliere sostenute in caso di cure non rimandabili.
Domande?



Ti aiutiamo noi.

ATTENZIONE
Tutte le garanzie vengono erogate secondo le condizioni di polizza del singolo prodotto assicurativo, è bene non sostituire mai interamente una spiegazione del prodotto, come quella da noi esposta, alla integrale lettura del fascicolo informativo in fase di emissione di polizza
Casa
Richiedi un Preventivo
Donazioni Immobiliari
Richiedi un preventivo
Famiglia
Richiedi un Preventivo
Mobilità
Richiedi un Preventivo
Mobilità
Richiedi un Preventivo Veloce
Previdenza Vita
Richiedi un Preventivo
RC Professionale
Richiedi un Preventivo
Protezione Studio
Richiedi un Preventivo
Tutela Legale Libera Professione
Richiedi un Preventivo
Commercio
Richiedi un Preventivo
Fatturato Industria
Richiedi un Preventivo
Yatch
Richiedi un Preventivo
Marine & Avation - Trasporti
Richiedi un Preventivo
CVT - DPC

AssicuraFacile srl
R.E.A. RM-1514709 -  C.F. IT 14346081004 - P.IVA 14346081004
Società soggetta al controllo IVASS  -RUI B000589944
©2019 by Aurino Broker  WebSite
Lascia i tuoi dati e verrai ricontattato
dai nostri uffici il prima possibile.
Broker Assicurativo

Torna ai contenuti